Pensi che un buon arredamento sia valido per sempre, oppure sei un costante innovatore della tua casa? Qualunque sia la tua scuola di pensiero riguardo all’interior design, il pavimento in legno offre sempre delle valide alternative per rivestire di stile gli ambienti e donare un’atmosfera calda, accogliente e irrinunciabile alla tua abitazione. Se tradizionalmente, infatti, i listelli in legno venivano ancorati a terra con i chiodi, oggi si predilige la posa a colla del parquet o quella flottante, economica e perfetta anche per soluzioni temporanee.

La posa a colla è forse il metodo più utilizzato per il fissaggio del parquet al pavimento e può essere applicato a tutti i tipi di parquet, sia masselli che prefiniti. Si tratta di una soluzione definitiva e dalla grande durabilità: consiste nell’incollaggio delle liste in legno alla superficie attraverso degli adesivi specifici per il parquet. È importante che la posa del parquet a colla avvenga in modo accurato per assicurare un risultato a regola d’arte e scongiurare eventuali pericoli per la salute. Il modo migliore per farlo è rivolgersi a un’impresa di fiducia. Braga Parquet si appoggia solo a manodopera dipendente: le stesse mani che si occupano della posa quindi sapranno come intervenire per la manutenzione ordinaria o straordinaria del pavimento in legno.

posa incollata

Per quanto riguarda le varie fasi della posa a colla, prima di procedere bisogna assicurarsi che il massetto sia planare, uniforme e pulito; in caso di posa su mattonelle preesistenti la superficie deve essere trattata affinché abbia il giusto livello di porosità. Il collante per legno deve essere elastico per assorbire tutte le variazioni del parquet in caso di sbalzi termici e deve essere atossico: Braga utilizza solo adesivi eco compatibili, anallergici e inodore a base naturale privi di solventi ed emissioni nocive.

La posa flottante o galleggiante è l’alternativa veloce e dinamica alla colla. Deve il suo nome al fatto che i listelli sono ancorati tra loro con un sistema a click sopra un tappetino fonoassorbente ed eventualmente dotato di proprietà isolanti. La posa flottante è possibile con modelli di parquet prefinito già predisposti per poter essere incastrati. È una soluzione molto dinamica: è veloce e non ha bisogno di tempi di attesa dopo la posa, come quelli di asciugatura della colla. Per questo la posa flottante di solito è un’alternativa piuttosto economica ed è perfetta per soluzioni temporanee come nel caso di appartamenti in affitto: il rivestimento preesistente non verrà infatti intaccato da questo tipo di posa e potrà essere ripristinato in ogni momento.  L’utilizzo di parquet prefiniti e tappetini di prima qualità aiuterà a scongiurare gli eventuali scricchiolii da calpestio, che in caso di posa flottante parquet sono molto comuni.

posa flottante parquet

 

La posa flottante offre quindi degli indiscutibili vantaggi pratici, mentre quella a colla permette delle declinazioni più ricercate del pavimento in legno. Con quest’ultimo metodo, infatti, è possibile realizzare varie geometrie di posa attraverso listelli anche di piccole dimensioni come la spina di pesce italiana o ungherese, mosaici o disegni personalizzati. Per garantire una stabilità massima, invece, la posa galleggiante richiede liste di legno di medie dimensioni che possono essere disposte solo in modo lineare. Anche nella scelta della tipologia di posa, lasciatevi consigliare dalla ditta Braga che con i sui 52 anni di attività saprà sicuramente indicarvi la giusta soluzione di posa così da permettervi di godere appieno della ristrutturazione della vostra casa.

Vuoi ulteriori informazioni sulla posa di un pavimento in legno? Clicca qui sotto:

    Dichiaro di aver letto l’Informativa sulla privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali per la gestione della mia richiesta ai sensi del Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati n. 679/2016