Ciò che accomuna svariati trend nel mondo dell’interior design è la ricerca. Di pattern, motivi, materiali ed emozioni da suscitare. In questo caso parliamo delle righe: per arredare, decorare e rinnovare gli ambienti.

Perché scegliere le righe?

In questi ultimi anni si è andato via via consolidando sempre di più l’uso dei toni neutri nel mondo dell’interior design. Ciò che ci ha portato alla creazione di ambienti neutrali in cui vivere è anche la ricerca di un filtro tra la nostra mente e gli stimoli della vita esterna, oltre che, ovviamente, per gusto personale.

Come reazione all’utilizzo di materiali naturali e colori pastello, tornano di moda le righe. Gli abbinamenti di questa tendenza 2020 sono sicuramente un rimando al Memphis design, adattato però ai gusti moderni. Le strisce sono per lo più bianche e nere, abbinate a colori vivaci e accesi, sempre chiari e freschi. Ma non solo…

Orizzontali, verticali o a zig-zag?

Sicuramente la scelta delle righe dovrà essere studiata in base all’ambiente che vogliamo decorare. Righe verticali ricreano la sensazione di soffitti alti, mentre poste orizzontalmente allargano otticamente lo spazio, creando un ambiente più ampio. Un’altra opzione sono le righe a zig-zag, sicuramente un ottimo modo per movimentare l’ambiente e modernizzarlo. Inclinate di 45°, invece, doneranno particolarità e carattere alla tua stanza.

Per quanto riguarda invece l’arredamento, abbiamo la fortuna di poter scegliere qualsiasi inclinazione delle righe, purché l’insieme risulti armonioso.

Dove?

Partiamo con l’affermare che ogni casa è a sé stante, come ogni styling d’interni. Possiamo anche dire, quindi, sì alle righe ovunque vogliamo.

Tendenzialmente, però, siamo più abituati a trovarle soprattutto nei living-room, magari riprese poi da cuscini o imbottiti. Ultimamente sono molto usate anche all’interno dei bagni, nonostante a volte la metratura ridotta. L’elemento rigato è infatti in grado di caratterizzare un bagno destinato, ad esempio, al solo servizio degli ospiti, creando un’atmosfera particolare e dandogli risalto e nuova importanza.

Altra opzione molto in voga ultimamente è l’utilizzo delle strisce nelle camerette dei bambini. In colori pastello o energici come giallo, rosso, verde e azzurro, sono perfette per creare un ambiente giocoso, giovane ma al contempo elegante e moderno.

Avete mai pensato, invece, di decorare il soffitto con le righe? Molto spesso non diamo importanza a ciò che sta sopra la nostra testa, pensando che non attiri abbastanza spesso l’attenzione. Decorare con un motivo a righe il soffitto è una buona occasione per infondere personalità e particolarità alla stanza senza avere un colpo d’occhio eccessivamente impattante.