Scegliere il pavimento in legno

Scegliere il pavimento in legno, non è cosa semplice, se fatto con superficialità può diventare un problema. Il nostro cliente ci ha scelto perché abbiamo risolto un problema ma sopratutto proposto delle soluzioni. Il bisogno del cliente era riuscire ad avere una casa che rispettasse la filosofia bio. Infatti il cliente ha richiesto una posa  flottante del pavimento in legno e un pavimento in legno biocompatibile. Per scoprire di più vi lasciamo alla visione del video sull’esperienza del nostro cliente.

 

 Tutto inizia da un problema:

Il cliente aveva un problema legato ai pesi della struttura, per questo abbiamo realizzato un sottofondo con una serie di travetti di legno e con delle tavole in legno pressato. Questo ci ha permesso di poter creare le condizioni per andare a posare il pavimento con la posa flottante senza l’utilizzo di colle.

Video cosa dicono di noi

Il pavimento scelto dal cliente:

Per quanto riguarda il pavimento scelto, è stato selezionato un pavimento in legno della serie Fiemme 3000, un pavimento molto particolare, con un trattamento oliato certificato Biosafe. Biosafe è la certificazione che attesta che un pavimento  dona ad una casa dei voc benefici e quindi favorisce il benessere abitativo nella tua casa. Fiemme 3000 è un pavimento in legno non soltanto salubre, ma anche resistente nel tempo. Parliamo di una struttura composta di tre stati, con un anima centrale in abete. Altra caratteristica interessate e la resistenza ai liquidi aggressivi come il vino rosso. Infatti grazie al trattamento che protegge la superficie del pavimento, se accidentalmente dovesse cadere del vino, potreste pulire con facilità la macchia utilizzando dell’acqua insieme ad un detergente fornito per la manutenzione.