Skip to main content
Pavimenti Braga - Il Blog nel settore delle Pavimentazioni in Legno.
pavimento-parquet-in-legno-casa-al-mare

Arredare la casa al mare: perché il parquet è il compagno ideale della tua vacanza

Vivere il legno d’estate con il parquet nella tua casa al mare

Lo scenario classico in cui immaginiamo un parquet è un lussuoso interno dalle luci soffuse, preferibilmente dominato da un caminetto acceso davanti al quale sorseggiare un bel calice di vino. È ora però di svegliarsi dal sogno invernale: il parquet è il compagno di viaggio perfetto anche in estate, ed è ideale perfino nella casa vacanze vicino alla spiaggia.

Se state silenziosamente scuotendo la testa, è il momento di ricredervi. Il parquet nella casa al mare non è solo una soluzione praticabile, ma anche una scelta di stile in grado di rendere l’estate confortevole ed estremamente piacevole. Bando agli scettici: è ora di sfatare i falsi miti sul pavimento in legno in versione “Sapore di mare”!

Prima di tutto il legno è un buon isolante termico: ne consegue che un pavimento parquet è caldo d’inverno, ma ideale anche d’estate per tenere la temperatura interna costante. L’acqua, la salsedine e la sabbia rischiano di rovinare il parquet anzitempo? La soluzione è nella tipologia di pavimento in legno prescelta, che nel caso specifico dovrà essere particolarmente resistente, idrorepellente e preferibilmente trattata a olio.

Una soluzione di pregio con l’essenza in teak burma:

Direttamente dalle foreste asiatiche, il pregiato teak porta anche sulla terraferma le caratteristiche atmosfere nautiche. Questo legname, infatti, proveniente dalle rigogliose foreste tropicali asiatiche, è impermeabile per natura, tanto da venire tradizionalmente usato per lo scafo delle navi. Perfetto per un arredamento in stile marinaro, può essere illuminato da pareti bianche e abbinato a un tocco di blu nella tappezzeria per un risultato di sicuro impatto. Perfetto allo scopo è il “Fior di terra” targato Fiemme 3000: pregiato parquet massello in teak della Birmania ecologico e trattato in modo biocompatibile per garantire resistenza e naturalezza massime.

Pavimenti in legno in teak

 

Un’alternativa dai toni chiari e dallo stile contemporaneo:

Una valida alternativa, sempre pregiata ma sicuramente più economica al teak, è il rovere; in particolare il “Re bianco” della serie Boschi di Fiemme è la variante estiva al 100% a uno dei più classici pavimenti in legno grazie ai suoi toni candidi, utili anche per dare un senso di continuità allo spazio, che solitamente negli appartamenti vacanza tende a scarseggiare. Il “Re bianco” è un parquet prefinito dall’ottima resistenza grazie al trattamento a olio Fiemme 3000 Bio Plus, che lo rende pratico nella pulizia e nel mantenimento: caratteristiche molto utili in un ambiente che viene vissuto solo qualche mese l’anno. La finitura spazzolata “vissuta”, inoltre, aiuterà a mascherare eventuali graffi e imperfezioni causate da sabbia, disattenzioni o animali domestici.

Pavimento in legno sbiancato

L’esperienza di una nostra cliente con il pavimento in legno  nella sua casa al mare:

“Dopo tanti dubbi ho scelto un parquet prefinito rovere spazzolato per la mia casa vacanze, dove trascorriamo circa due mesi l’anno – racconta Rosanna, cliente soddisfatta di Pavimenti Braga. Con due figli piccoli e un cane temevo non fosse la soluzione migliore; invece alla fine ho posato il pavimento in legno nelle zone giorno e notte, abbinandolo alle piastrelle in bagno, e non me ne sono pentita una sola volta. La mia casa è bella, luminosa ed accogliente e il pavimento in legno oggi è ancora più bello di due anni fa”.

 

Vuoi sapere di più sull’argomento oppure ti interessa conoscere come selezionare il giusto pavimento in legno per la tua casa al mare,  lascia pure i tuoi contatti qui sotto e ti ricontatteremo.

 



Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi saperne di più contattaci!

www.pavimentibraga.it - Tel. 0321.777940 - Email: info@pavimentibraga.it